Ti trovi in: Home page Mastercampus Strategy Scienze Umane Centro Storico

Tra le azioni previste dalla Mastercampus Strategy vi è il progetto “MasterCampus Scienze Umane e Centro Storico”. Obiettivo è la rigenerazione architettonica e sociale del patrimonio fisico dell’Ateneo interno alla città storica con alcune propaggini periferiche dall’alto valore simbolico-monumentale come il complesso abbaziale di Paradigna, sede dello CSAC.

Il sistema insediativo oggetto del progetto, compone il Campus Scienze Umane - Centro Storico, uno dei 4 campus attraverso cui si concretizza la rete universitaria nella città di Parma. Le polarità dislocate all’interno del settore Est del centro storico assumono un peso dimensionale, funzionale e spaziale tale da condizionare fortemente la vita urbana del contesto che denotano. La politica rigenerativa del tessuto urbano contestuale, prevista dal progetto, si attua attraverso la riqualificazione funzionale e architettonica, già in corso, dei contenitori spaziali componenti il sistema universitario proprio del centro storico che sono:

  1. Il Palazzo dei Gesuiti, con tipologia a corte accogliente uno spazio aggregativo centrale attrezzato, sede di alta rappresentanza dell’Ateneo, ospitante al suo interno il Dipartimento di Giurisprudenza con relativa biblioteca e il Collegio Europeo;
  2. L’ex complesso conventuale di San Francesco, attuale sede amministrativa focalizzata sui servizi agli studenti e sede dell’Erasmus International Home di recente inaugurazione; tale polarità vive in stretto contatto con l’istituzione comunale della “Casa della Musica”, centro studi operante nel campo musicale e nella ricerca applicata al fenomeno fisico del suono;
  3. L’Abbazia di Valserena, complesso storico e sede del Centro Studi e Archivio della Comunicazione – CSAC - di recente integrato con il museo allestito all’interno della basilica.