Ti trovi in: Home page Mastercampus Strategy Scienze e Tecnologie Piazza Giardino Fotovoltaico

Piazza Giardino Fotovoltaico

La realizzazione della Piazza-Giardino Fotovoltaico, inaugurata il 20 Ottobre 2015, fa parte degli interventi previsti dal Progetto C.A.M.P.U.S.E. (Concrete Actions Moving Public Universities to Sustainable Environment) attraverso una convenzione tra il Ministero dell’Ambiente e l’Università degli Studi di Parma, accordo volto a sperimentare tecnologie e soluzioni nel settore delle energie alternative e della sostenibilità. 

Per la Piazza - Giardino Fotovoltaico complessivamente sono stati installati circa 5300 pannelli fotovoltaici: realizzati con tecnologia denominata "a film sottile”, che forniscono una potenza totale di 521,43 KW; la produzione annua di energia è stimata in circa 661.853 KWh. 

Iniziato con la realizzazione delle aule Q02 e con la Piazza-Giardino fotovoltaico, il programma continuerà con la messa in opera di ulteriori impianti fotovoltaici sulle coperture dei padiglioni di Ingegneria e la rigenerazione del sistema di illuminazione del Campus Scienze e Tecnologie, in linea con la strategia di Mastercampus Energy.


Il giorno 21 Ottobre 2016 sono state inaugurate le nuove dotazioni nella Piazza giardino fotovoltaica e nel Plesso Aule delle Scienze: il Vestibolo del Centro Congressi, il Bike Point e il Food Point, lo Spazio Mostre Mastercampus con l’apertura di una prima mostra "Dallara Motorsport Academy"

Presenti il Rettore Loris Borghi, il Pro Rettore all’Edilizia, Infrastrutture e Insediamento Urbano Carlo Quintelli, il Presidente di Dallara Automobili Giampaolo Dallara con l’Amministratore delegato e Direttore generale Andrea Pontemoli.


Le nuove dotazioni della piazza giardino fotovoltaica

La prima è costituita da un Vestibolo a servizio del preesistente Centro Congressi, in grado di assolvere alle funzioni di accoglienza, reception, registrazione dei partecipanti prima dell’ingresso in sala. Una soluzione che oltre alla funzionalità ricettiva e di rappresentanza risponde a più razionali criteri di isolamento e climatizzazione degli ambienti congressuali.

La seconda struttura è il cosiddetto Bike Point: un padiglione all'interno della piazza e prospiciente le strutture di ricovero biciclette, dove sviluppare i servizi all'utenza (studenti ma non solo) che usa e ama il mezzo ciclistico per il raggiungimento del Campus provenendo da altre parti della città, nell'ottica di una mobilità dolce e sostenibile. Un punto servizi dedicato alla bicicletta (riparazione, autoriparazione, vendita, noleggio) coerente con la realizzazione già avvenuta delle piste ciclabili interne ed esterne al Campus, ma soprattutto di quelle auspicate (in particolare una bike freeway stazione – Campus).

All’interno dell’edificio delle aule è stato realizzato il Food Point che offre uno spazio attrezzato per gli studenti che consumano prodotti propri o di vending durante le pause pranzo. Affacciato sulla Piazza, il Food Point potrà disporre anche di tavoli all’aperto durante la bella stagione.

Gli spazi preesistenti della galleria d’ingresso e di alcuni vani collegati, sono stati attrezzati a Spazio Mostre Mastercampus con oltre 120 metri lineari di pannellature espositive appositamente illuminate: un’attrezzatura attraverso cui docenti, ricercatori e studenti del Campus potranno organizzare mostre ed esposizioni sui "propri” temi a carattere scientifico, aperte non solo alla comunità accademica ma anche alle scuole e a tutti i cittadini interessati.

Una prima esposizione dimostrativa è rivolta in particolare agli studenti architetti ma anche agli ingegneri e al pubblico appassionato di auto, svolgendo il racconto su fasi e materiali del concorso di progettazione architettonica organizzato dalla Dallara per la realizzazione delle strutture che ospiteranno la "Dallara Motorsport Academy”.


fonte www.unipr.it